Musica per correre: hardcore, punk e OI!

Correre con la musica?
Correre senza musica?
“Ascoltare il proprio corpo?”
Qual’è la musica giusta per correre?
Playlist di radiosarcazzo a 180bpm fatta proprio per i runner come te?

Che palle!

Corro da meno di due anni, ma ho già letto tutto e il contrario di tutto.
La mia risposta è semplice:
Faccio come mi pare!

A volte corro con la musica, a volte corro senza.
A volte ascolto jazz, o northern soul, a volte (spesso, anzi molto spesso) mi sfondo con punk e hardcore.

Soprattutto se sono da solo, e devo fare i lunghi, senza la musica, la mia musica, non riesco a correre, o quanto meno non riesco a correre come e quanto devo, e mi annoio ancora di più.

Quindi mi sono preparato una playlist che davvero mi mette una bella carica addosso, ed è quella che ascolto più spesso quando corro in città (nei boschi o in montagna non ascolto mai musica), e visto che siamo in periodo festivo, potete considerarla come un regalo di natale da parte dei BeerBelly Runners:
Running to the HardCore, su Spotify.

Cover della playlist "Running to the Hardore" su Spotify con la musica che uso per correre

Se non vi piace il punk, l’hardcore e l’Oi!… lasciate fare.
Ma se amate ascoltare roba tipo Agnostic Front, Sick of it all, Biohazard, ma anche Husker Du, Kina (grandi i nostri Kina) e Dead Kennedys, allora vi piacerà:
Correre ascoltando “Gotta Go“, “Step Down” o “Revenge” vi farà frullare le gambine ancora di più, e senza sentire la fatica (o quasi)! 😀

Questa la lista attuale di brani e band presenti al momento nella playlist, ma ovviamente continuo ad aggiungerne continuamente (se non siete loggati su spotify potrete ascoltare solo preview di 30 secondi di ogni brano):