Correre sulla neve

È da tanto che avevo voglia di correre sulla neve.
Purtroppo Firenze si trova nelle “flatland” della toscana, e qui da noi non nevica quasi mai.
Se poi a questo aggiungiamo anche i vari lockdown, correre sulla neve diventa un sogno: quando sui monti c’è neve, non ti puoi muovere. Quando puoi uscire dal comune per andare a correre su qualche monte. non c’è neve.

Poi però la Befana ti fa il regalo: ti svegli e piove, ci sono nuvole basse sulle colline, il cielo è bianco latte, e pensi che oggi sarà davvero dura uscire per andare a correre. Ti convinci per un po’ di ripetute, vicino casa (tanto c’è il lockdown e non puoi andare a Fontesanta) e inizi a vestirti. Decidi di mettere anche la Bonatti, perchè piove bene, e fa pure freddo.

Selfie con la neve su Monte Fanna
Leggi tutto “Correre sulla neve”

Lungo lento sotto l’acqua

Firenze e la cupola del Duomo: vista dal piazzale
Firenze sotto un cielo che promette pioggia (ogni promessa è debito)

Oggi avevo deciso (anzi, la coach ha deciso) di correre un lungo, da fare lentamente, visto che ero insieme a @tita_1973. Per lei sono stati i suoi primi 15KM (nuovo record a distanza di due settimane dal precedente), fatti sotto un cielo che fin dalla partenza prometteva pioggia, e pioggia è stata, almeno per una decina di km (e la signora non ha battuto ciglio).

Leggi tutto “Lungo lento sotto l’acqua”