La Cascata della Piscia e il Passo dell’Osteria Bruciata

Questo è il racconto del trail che ho fatto per pasquetta, nel cuore dell’alto Mugello, partendo dalla frazione di Casanuova (Firenzuola) e arrivando prima alla Cascata della Piscia, poi al Passo dell’Osteria Bruciata, quindi al Passo della Vecchia e poi giù, verso il punto di partenza.

Il Passo dell’Osteria Bruciata, ultimamente, è abbastanza conosciuto, sia perchè ha una storia affascinante alle spalle (che più avanti racconterò), sia perchè è sul percorso della Via degli Dei, uno dei cammini più famosi, in Italia, che collega Bologna a Firenze, sul tracciato della antica Flaminia Minor.

La cascata della Piscia
Leggi tutto “La Cascata della Piscia e il Passo dell’Osteria Bruciata”

Correre sulla neve

È da tanto che avevo voglia di correre sulla neve.
Purtroppo Firenze si trova nelle “flatland” della toscana, e qui da noi non nevica quasi mai.
Se poi a questo aggiungiamo anche i vari lockdown, correre sulla neve diventa un sogno: quando sui monti c’è neve, non ti puoi muovere. Quando puoi uscire dal comune per andare a correre su qualche monte. non c’è neve.

Poi però la Befana ti fa il regalo: ti svegli e piove, ci sono nuvole basse sulle colline, il cielo è bianco latte, e pensi che oggi sarà davvero dura uscire per andare a correre. Ti convinci per un po’ di ripetute, vicino casa (tanto c’è il lockdown e non puoi andare a Fontesanta) e inizi a vestirti. Decidi di mettere anche la Bonatti, perchè piove bene, e fa pure freddo.

Selfie con la neve su Monte Fanna
Leggi tutto “Correre sulla neve”